Estratti dall’Atto Costitutivo

Con questo atto si dichiara ufficialmente costituito il Gruppo Assaggiatori Ristoranti Romani (GARR), con il compito di definire una mappa qualitativa dei ristoranti di Roma e dell'area territoriale romana. A tale scopo il GARR visitera' nuovi ristoranti e ne riportera' il proprio giudizio nelle sedi che riterra' idonee, primo tra tutti codesto gruppo di discussione.

Al momento attuale, il GARR seguira' le linee-guida qui apresso indicate:
- visitare un ristorante al mese, indicativamente l'ultima domenica o l'ultimo venerdi' del mese;
- redigere un documento riassuntivo del giudizio formulato, in forma da stabilire;
- scegliere i nuovi ristoranti dietro suggerimento dei soci; in caso di giudizio sotto la sufficienza il socio indicatore ne fara' le spese (se non quelle materiali almeno quele morali);
- comunicarsi la domenica e almeno una volta all'anno a Pas... (no, questo non c'entra);
- eventuali suggerimenti esterni potranno essere presi in esame soltanto se supportati da adeguate e consistenti argomentazioni (regalie, vitalizi, donazioni e quant'altro);
- e chi piu' ne ha, piu' ne metta.

Il sig. Francesco Garr, in qualita' di segretario, si occupera' di inviare i messaggi ufficiali del GARR e di inoltrare eventuali comunicazioni ai soci.

Per il GARR
Sig. Francesco Garr
Al Regno di Re Ferdinando II (marzo 2000)
Epoca (aprile 2000)
La Locanda (maggio 2000)
Osteria del Vecchio Velodromo (giugno 2000)
Da Gnegno (settembre 2000)
Siciliainbocca (ottobre 2000)
Da Luciano (novembre 2000)
Il Glicine e la Margherita (xxxxx 2001)
Gabriele (yyyyy 2001)
Micci (zzzzz 2001)